Bio

Mazz Mariano inizia giovanissimo a coltivare la passione per la magia e i giochi di prestigio, presentando i suoi primi spettacoli in famiglia e tra amici.

Dopo una breve frequentazione del Club Magico Italiano di Bologna, Mazz sposta la sua attenzione verso il caleidoscopico mondo del circo. Nel 1978 dà vita, con Marco Marola, al duo clownesco dei Maromazz, sviluppando, per i tre anni che seguono, una serie di irresistibili gag tratte dalla più pura tradizione degli charivari circensi e collaborando occasionalmente con il Teatro del Magopovero di Asti.

Per i vent’anni successivi è però la musica a rubare quasi per intero la scena alle altre passioni artistiche. Mazz Mariano si reinventa chitarrista rock, compositore, paroliere e cantante.

Nel 2007, dopo avere ottenuto un lusinghiero successo con il suo corso di Magia, Illusionismo e Giochi di Prestigio proposto presso alcuni istituti di istruzione superiore della sua città, decide di ricominciare a frequentare intensamente il magico mondo dell’arte di stupire, dedicandosi allo studio e alla presentazione di una serie di spettacoli incentrati sulla scoperta e la dimostrazione delle potenzialità della mente umana.

Nel 2012 il suo spettacolo Menti a Contatto è in cartellone con due date nella rassegna Asti Teatro 34, facendo registrare il tutto esaurito.

Nel 2014 è l’unico mentalista ammesso alla finale della 1a edizione del talent show teatrale per prestigiatori X-Magic, dove si aggiudica il terzo posto.

Col garbo che da sempre contraddistingue i suoi show Mazz Mariano offre una performance intrisa di mistero, ironia e magnetismo, impreziosita da una stupefacente carica di entusiasmo coinvolgente. Le sue esibizioni aprono la strada ad un modo nuovo di presentare uno spettacolo originale ma sempre rispettoso della più classica tradizione dell’intrattenimento pensato per un pubblico intelligente.